giovedž 18 ottobre 2018
 
Home arrow Prodotti alimentari arrow Carne arrow La Carne bovina

La Carne bovina Stampa E-mail
carne2  

La carne bovina è sempre stata un elemento insostituibile nell'alimentazione dell’uomo: è la principale fonte di ferro e zinco, apporta acido arachidonico ed aumenta il valore biologico delle proteine dei vegetali assunti contemporaneamente.

Rappresenta poi un elemento insostituibile per una alimentazione completa ed equilibrata dall’infanzia, alla terza età.

 

 

 

La carne bovina è anzitutto una fonte privilegiata (il 20% del peso) di proteine, cioè degli elementi “costruttori” indispensabili allo sviluppo e al mantenimento dell’organismo: le proteine della carne bovina sono di elevato valore biologico, contengono, infatti, quegli otto amminoacidi detti “essenziali” che l’organismo non è in grado di elaborare e che, perciò, devono essere presenti nel cibo. Le proteine, quindi, ma non solo.

La carne bovina ha un ottimo contenuto di ferro (3 mg per 100 g) e questo minerale risulta facilmente assorbibile dall’intestino, più di quello contenuto nei vegetali.

Tra le vitamine, è elevata la presenza della vitamina PP e delle vitamine B, dotate di funzioni varie che vanno dalla protezione del nervoso alla formazione di globuli rossi e alla protezione del fegato. Aggiungiamo che la carne bovina è ben digeribile (in media 3-4 ore) e assimilabile quasi al cento per cento.

 
 

Focus On



(C) 2018 Happy