domenica 19 agosto 2018
 
Home arrow Alimentazione e Salute arrow Carote e salute

Carote e salute Stampa E-mail

Le carote fan venire gli occhi belli! Così dicono le mamme ai bambini. Ma è proprio vero?

Certamente. L'ortaggio in questione (come la frutta color giallo-arancio nonché i vegetali verdi, gli spinaci, per esempio) è un serbatoio di particolari sostanze: si chiamano «caroteni». Questi principi chimici vengono trasformati dai processi digestivi e convertiti in vitamina A, un attore indispensabile nel processo della visione.
La vitamina A, infatti, è un mattone basilare, un componente importante della «rodopsina» (o «porpora visiva»), contenuta nei «bastoncelli» della retina. La luce colpisce i bastoncelli ed  innesca nella rodopsina una trasformazione chimica che dà origine a un impulso nervoso diretto verso il cervello. La grande sensibilità della porpora visiva permette di vedere in condizioni di scarsa luminosità, quindi una carenza della  vitamina A può determinare una diminuzione della facoltà visiva alla luce crepuscolare (condizione che prende il nome di «emeralopia»).
Ma le recenti scoperte scientifiche concedono alla carota perfino di fregiarsi del termine «farmaco» per prevenire l'infarto. Infatti una indagine dell'Università di Harvard condotta su un gran numero di sofferenti di coronariosclerosi, ha evidenziato che i pazienti trattati  a giorni alterni con 50 milligrammi di beta-carotene ( principale fonte della vitamina A) hanno ridotto il rischio di un infarto. L'effetto è collegato con la capacità della vitamina A di contrastare i «radicali liberi»,  in grado di danneggiare le cellule.
Questi radicali liberi sono spesso causa o concausa di malattie degenerative, tra cui l’arterioscleosi e la cataratta.
Quest’ultima coincide con un opacamento del cristallino. L’assunzione sistematica di una quota di beta caroteni da carote e verdure può ridurre l’incidenza della cataratta.Quindi con due carote al giorno investiamo in salute!!
Ma di dieta con verdure dai colori giallo-rosso e verde ne riparleremo, soprattutto per …. vivere più sani e più belli.

Composizione e valore energetico
(in percentuale per cento gr. di prodotto -
Fonte Istituto Nazionale della Nutrizione):

Parte commestibile 95%
Acqua 91.6 g
Proteine 1.1 g
Lipidi 0 g
Glucidi disponibili 7.6 g
Energia 33kcal
Potassio 220 mg
Ferro 0.7 mg
Calcio 44 mg
Fosforo 37 mg
Vitamina C 4 mg


a cura del Prof. Mario Bellini

 

Focus On

Ditte segnalate



(C) 2018 Happy